Patto sharing: regole per condividere serenamente il vostro studio

Condividere un ambiente di lavoro con altre persone è indubbiamente un’esperienza stimolante. Tuttavia, per evitare situazioni spiacevoli, è necessario fin da subito stilare un elenco di regole chiaro e completo alle quali far riferimento.
Si tratta di uno strumento dal doppio valore, per voi e per i vostri colleghi poiché vi consentirà di essere chiari, trasparenti e di far emergere sin dall’inizio tutte le eventuali problematiche che possono sorgere in un contesto di condivisione di uno spazio.

Abbiamo stilato per voi un documento che potrete stampare e modificare a seconda delle vostre esigenze, contenente quelle che – secondo noi – sono le regole e le informazioni principali da chiarire quando si condivide uno studio o uno spazio di lavoro.
È un regolamento che le parti si impegnano a rispettare e che vi aiuterà a creare un clima di lavoro sereno e rispettoso.

Il documento è suddiviso in cinque sezioni:

  • pulizia e arredamento
  • convivenza
  • regolamento del condominio
  • servizi aggiuntivi
  • sicurezza

Scegliete voi quali parti compilare aiutandovi con i suggerimenti che compariranno al passaggio del puntatore del mouse sulle sezioni vuote.



Cercate di essere chiari, diretti ed esaustivi

Tanto più sarete comprensibili, espliciti ed esaurienti nell’elencare le regole interne dello studio, meno saranno le probabilità di incorrere in malintesi e reclami. Dunque: compilate tutte le parti che ritenete utili e completate il form aggiungendo – negli spazi presenti in ogni sezione – delle regole che fanno parte univocamente della vostra realtà.

Nel regolamento non è prevista la sezione dove viene esplicitamente espresso il divieto di fumo nei locali poiché già previsto per legge (L. 3/2003). Per maggiori informazioni visitate il sito del Ministero della Salute. Analogamente, non è stato inserito il divieto di introduzione né di uso di droghe all’interno dei locali.
Inoltre, non è prevista una sezione relativa ai pagamenti ovvero ai termini ed alle condizioni dei pagamenti in ritardo dell’affitto o del servizio usufruito. Queste informazioni dovranno essere comprese nel contratto di locazione o di servizio che stipulerete con tutti gli utenti.

Compilare, affiggere, far leggere ed eventualmente far firmare PattoSharing garantisce uniformità del servizio di condivisione tramite StudioSharing: gli utenti sapranno qual è il funzionamento dello spazio lavorativo e possono frequentarlo con serenità.

Cosa aspettate? È arrivate l’ora di compilare il vostro PattoSharing!!!




Simple Share Buttons