quanto costa affittare studio in Italia

L’affitto dello studio è una delle voci più ingenti per chi deve avviare o espandere la propria attività professionale. Il canone di locazione degli uffici è determinato:

  • dalla dimensione;
  • dalla posizione dell’immobile (centro città, zone periferiche, collegamento mezzi pubblici);
  • dal livello di vacancy, ovvero di sfitto, nella zona;
  • dalla qualità dell’immobile: se ristrutturato, se dedicato unicamente agli studi professionali, se ad uso condiviso oppure esclusivo;
  • dai coefficienti di merito: piano e ascensore, riscaldamento, stato di conservazione, posto auto, se arredato o no, classe energetica.

 

Le spese sostenute per lo studio sia come affitto che come utenze (bollette del telefono, gas, spese condominiali, etc.) possono essere dedotte interamente. Anche per l’IVA la detrazione è al 100%. Per approfondimenti, visitate la risorsa fiscale Come deduco le spese per affittare uno studio.

 

Il costo dell’affitto di uno studio professionale in Italia è estremamente variabile e va dai 728 in Calabria agli oltre 2.000 euro in Lombardia. Nello specifico:

Calabria 728
Puglia 797
Abruzzo 841
Marche 853
Sicilia 864
Umbria 954
Piemonte 957
Friuli 959
Sardegna 959
Campania 1111
Liguria 1173
Veneto 1299
Emilia 1435
Toscana 1465
Lombardia 2153