quanto costa affittare uno studio professionale Milano

L’affitto dello studio è una delle voci più ingenti per chi deve avviare o espandere la propria attività professionale. Il canone di locazione degli uffici è determinato:

  • dalla dimensione;
  • dalla posizione dell’immobile (centro città, zone periferiche, collegamento mezzi pubblici);
  • dal livello di vacancy, ovvero di sfitto, nella zona;
  • dalla qualità dell’immobile: se ristrutturato, se dedicato unicamente agli studi professionali, se ad uso condiviso oppure esclusivo;
  • dai coefficienti di merito: piano e ascensore, riscaldamento, stato di conservazione, posto auto, se arredato o no, classe energetica.

 

Le spese sostenute per lo studio sia come affitto che come utenze (bollette del telefono, gas, spese condominiali, etc.) possono essere dedotte interamente. Anche per l’IVA la detrazione è al 100%. Per approfondimenti, visitate la risorsa fiscale Come deduco le spese per affittare uno studio.

 

A Milano per affittare uno studio professionale è necessario spendere, in media, 3.836 euro per immobili di 299 metri quadri. Nell’infografica sono mostrati i prezzi per immobile e al metro quadro per ciascuna zona della città. Nello specifico, ecco le aree analizzate:

  • zona 1: centro storico
  • zona 2: Adriano – Crescenzago – Turro
  • zona 3: Città studi – Feltre – Lambrate – Ortica – Porta Monforte
  • zona 4: Cavriano – Forlanini – Monlué – Morsenchio – Ponte Lambro – Rogoredo – Taliedo – XXII marzo
  • zona 5: Stadera – Torretta
  • zona 6: Barona – Boffalora – Conchetta – Famagosta – Lorenteggio – Restocco-Maroni – Robarello – Ronchetto sul Naviglio – Solari
  • zona 7: Baggio – Forze armate – Quarto Cagnino – Quinto Romano – Rembrandt – San Siro
  • zona 8: Boldinasco – Bullona – Cagnola – Fiera – Gallaratese – Garegnano – Ghisallo – Portello – Musocco – QT8 – Quarto Oggiaro – Trenno – Vialba
  • zona 9: Bicocca – Bruzzano – Comasina – Niguarda – Segnano